De Jong non ci sta e chiede buon senso: “Amichevoli delle Nazionali non necessarie in questo momento”

Il centrocampista dell’Olanda sui tanti impegni ravvicinati

di Redazione ITASportPress
de Jong

Frenkie de Jong, centrocampista del Barcellona e della Nazionale olandese, non le manda a dire in riferimento alla decisione di far disputare le gare delle Nazionali di Nations League ma soprattutto in merito alla scelta di far giocare le amichevoli internazioni saltate a marzo in questo mese contemporaneamente al delicato periodo di emergenza sanitaria.

De Jong chiede buon senso

De Jong
De Jong (getty images)

Come riportano i media olandesi, dal ritiro Oranje De Jong ha spiegato: “Non era necessario recuperare queste partite amichevoli che non sono valide per nessuna classifica. Ok il ranking, ma anche quello lascia il tempo che trova. L’amichevole con la Spagna era prevista per il 29 marzo, ma la pandemia di coronavirus ha costretto a rinviarla. Ormai doveva essere cancellata, magari recuperarla in altra data l’anno prossimo o quando ce ne sarebbe stata l’occasione.  Tutti sanno che il calendario è denso di impegni, ma quest’anno è ancora un po’ più carico per la difficile situazione. È un problema, ma cerchiamo di prepararci al meglio e rimanere in forma. La Spagna è una delle migliori Nazionali in Europa e cerca di giocare da dietro facendo molta pressione” .

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy