De Laurentiis: “Prima chiamata dopo vittoria Coppa Italia è stata di Lotito…”

Il patron del Napoli si racconta dopo il successo contro la Juventus

di Redazione ITASportPress
De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis si gode la vittoria del suo Napoli in Coppa Italia. Trofeo meritato per la squadra allenata da Gennaro Gattuso che ha battuto ai rigori la Juventus. Il numero uno del club partenopeo ha parlato ai microfoni del Corriere dello Sport in riferimento ai momenti immediatamente successivi alla vittoria, confindando anche di aver ricevuto una chiamata del patron della Lazio Lotito.

CONGRATULAZIONI – “Il trionfo dell’altra sera ha un sapore diverso e speciale”, ha esordito De Laurentiis. “Arriva dopo un periodo dolorosissimo per l’umanità intera, Sud compreso, e rappresenta un passo verso la normalità. Sa di riapertura, pare un sipario che si alza. O meglio ancora, sa di alba: è come se stesse risorgendo il sole”. “La prima chiamata che ho ricevuto? Mi pare di ricordare Claudio Lotito, doveva essere mezzanotte. Poi ho chiuso il telefono e stranamente ho dormito sino alle nove, io che alle sei sono già sveglio”.

RETROSCENA – Ma nelle parole di De Laurentiis anche una curiosità sul periodo precedente alla scelta di affidare la squadra a Gattuso: “Ho l’abitudine di fare valutazioni ampie e volevo sentire sia Allegri che Gattuso. All’epoca chiamai prima Allegri, con cui ho un rapporto diretto e di stima da anni e quando gli telefonai lui fu onesto e mi disse: ‘Aurelio, sto fermo, ne ho bisogno, non c’è preclusione assoluta, perché avete realizzato un progetto straordinario. E poi noi due ci vogliamo bene. Ma ho deciso di starmene un po’ tranquillo’. Chiamai Rino, come da copione, e venne a Roma: e adesso eccoci qua”.

PER TUTTE LE NEWS DI GOSSIP CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy