De Rossi: “Nazionale? Se il nuovo c.t. chiama…”

De Rossi: “Nazionale? Se il nuovo c.t. chiama…”

“Io la Nazionale l’ho sempre vista come una famiglia e non è insomma che abbia messo un paletto, punto e basta”

di Redazione ITASportPress

Daniele De Rossi torna sui suoi passi e apre alla Nazionale. Dopo la mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018 contro la Svezia, il centrocampista della Roma aveva dichiarato che il suo ciclo con l’Italia era giunto al termine. Ma distanza di mesi da quella notte, il giocatore giallorosso pare aver cambiato idea; ecco quanto dichiarato alla rivista dell’Aic ‘Il Calciatore’: “L’addio alla Nazionale? Con la partita con la Svezia penso si sia chiuso il ciclo di alcuni di noi e del resto, quando si fallisce, bisogna pur sapere fare un passo indietro. Ora sceglieranno un nuovo allenatore, bisognerà vedere, ce ne sono di giocatori forti.  Io però la Nazionale l’ho sempre vista come una famiglia e non è insomma che abbia messo un paletto, punto e basta. Se capita, chissà, che l’allenatore si fa vivo con me, che ritiene che possa servire, che dica che c’è bisogno, allora…certo che gli anni sono quelli che sono, sempre 34”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy