De Sanctis: “Rimpianto scudetto. Problemi con De Laurentiis, vi racconto quando…”

De Sanctis: “Rimpianto scudetto. Problemi con De Laurentiis, vi racconto quando…”

Le parole rilasciate dal team manager della Roma a Il Centro

di Redazione ITASportPress

Tra rimpianti e il rapporto altalenante con Aurelio De Laurentiis, presidente della Roma. Morgan De Sanctis, team manager della Roma, ha trattato anche questi argomenti durante una lunga intervista rilasciata a Il Centro:

RIMPIANTO – “In posti come Napoli e Roma il rimpianto è quello di non aver vinto lo scudetto. A Napoli due volte secondi, due volte secondi anche in giallorosso. Prima il Milan e poi la Juventus degli ultimi anni mi hanno negato questa gioia. In questi posti avrebbe garantito l’eternità sportiva e sarebbe stata la ciliegina sulla torta”.

DE LAURENTIIS – “Rapporti con i presidenti? Ho avuto problemi con Pozzo e De Laurentiis solo nel momento in cui ho comunicato loro che sarei andato via. Volevano tenermi, ma io desideravo cambiare aria. C’è poi l’aneddoto di quell’Inter-Napoli con l’irruzione di De Laurentiis nello spogliatoio durante l’intervallo. Era il 2009, ero appena arrivato a Napoli, e il presidente con il suo modo vulcanico manifestò malcontento rispetto alle prove mie e della squadra. Stavamo perdendo e cominciò a prendere di mira alcuni giocatori. ‘Pierpaolo, che portiere mi hai preso?’, chiese al direttore Marino. Mai potevo immaginare che ce l’avesse con me. Non mi sentivo sotto accusa. Ero troppo sicuro delle mie qualità e della mia forza. Fu un episodio, dopodiché per quattro anni solo complimenti. E quando gli ho detto che andavo via, ha cercato di trattenermi. A Napoli ho lasciato un ottimo ricordo”.

De Sanctis al Monaco, ma il francese è da rivedere…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy