De Siervo: “Juventus-Napoli? Non potevamo rimandare gara. Se campionato non finisce, calcio fallisce”

Parla l’amministratore delegato della Lega Serie A

di Redazione ITASportPress

Dure parole da parte dell’amministratore delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo rilasciate a Radio Kiss Kiss Napoli in merito al protocollo applicato per il coronavirus e la decisione di dare il 3-0 a tavolino contro il Napoli per il match non disputato contro la Juventus.

De Siervo: “Se campionato non finisce, calcio fallisce”

De Siervo (Getty Images)

“La nostra mission è finire il campionato. Come Lega non potevamo rimandare la gara tra Juve e Napoli. Il protocollo funziona, tutti rispettano le regole, ma a Napoli come emerge dagli atti c’è stato un cortocircuito”, ha detto De Siervo. “La Lega Serie A non c’entra nulla con quanto accaduto. Il nostro obbligo è rimanere soggetti terzi. Le carte non consentivano di spostare la partita. Dobbiamo andare avanti rispettando il protocollo. Solo così possiamo andare avanti. Se non finisce il campionato purtroppo fallisce il calcio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy