ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

RETROSCENA

Di Maria: “Fui vicino al Barcellona. Sarei andato solo per giocare con Messi”

Di Maria (getty images)

El Fideo rivela che sarebbe potuto andare al Barcellona

Redazione ITASportPress

Non solo l'amore per Parigi e il desiderio, forse, di chiudere la carriera in patria. Angel Di Maria si racconta a TNT Sports e svela che in passato fu vicino alla firma col Barcellona. Un matrimonio che sarebbe stato motivato dal desiderio di giocare accanto a Lionel Messi tutti i giorni.

Ebbene sì, perché a quanto pare al Fideo non bastava giocare spalla a spalla in Nazionale - ormai lo fa da un decennio -, il talento mancino voleva condividere lo spogliatoio e la quotidianità della settimana con La Pulce. E l'occasione per farlo ci fu, anche se non venne colta al volo: "In realtà sono stato molto vicino ad andare al Barcellona", ha raccontato Di Maria senza spiegare precisamente quando questo accadde ma comunque nelle settimane quando il suo contratto col Psg era in scadenza e poi venne rinnovato. "Se fossi andato, l'avrei fatto solo per giocare con Leo. Quando ho saputo che stava venendo qui a Parigi sono stato felicissimo, giocare con lui è un sogno che avevo, è qualcosa di unico".

Un pensiero poi sul Pallone d'Oro: "Credo che se si tratta di un premio che deve essere dato al migliore del mondo allora tutti dovrebbero andare sempre a Messi. Ad ogni modo il discorso che Leo ha fatto a proposito di Lewandowski sia apprezzabile. Dimostra quanto sia uomo. Lo ha fatto davanti a tutti, ha chiesto un Pallone d'Oro per Robert parlando anche davanti alle persone di France Football".

 Di Maria Messi (getty images)
tutte le notizie di