Donadoni predica calma: “Mancini coraggioso con i giovani. Italia favorita all’Europeo? Giugno è lontano”

L’ex ct parla della Nazionale azzurra

di Redazione ITASportPress
Roberto Donadoni

Roberto Donadoni ha parole al miele per l’Italia di Roberto Mancini ma mantiene i piedi per terra in vista dell’Europeo. Intervistato dal Corriere dello Sport, l’ex ct ha esaltato l’operato degli azzurri ma non si è voluto sbilanciare riguardo all’Europeo della prossima estate.

Donadoni: presente e futuro dell’Italia

Jorginho, Italia (Getty Images)

“Qual è il merito maggiore del ct Mancini? Il coraggio che ha avuto nel puntare sui giovani. Quando si fa, ci vogliono i ragazzi giusti, ma anche la pazienza di aspettarli un po’”, ha detto Donadoni. “Lui ci è riuscito. L’Europeo? non bisogna commettere l’errore di pensare a lungo termine. La Nazionale deve solo crescere, migliorare gara dopo gara. Mi auguro che disputi un Europeo di alto livello, ma niente pressioni. Ora battiamo la Bosnia e chiudiamo al primo posto il girone di Nations. Giugno è lontano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy