Dramma Miguel Van Damme: “La leucemia è tornata, non ci sono più cure”

Il portiere del Cercle Brugge ha dato il triste annuncio sui social

di Redazione ITASportPress

Una triste notizia ha scosso il mondo del calcio in Belgio ma in generale di tutto il mondo: Miguel Van Damme, portiere del Cercle Brugge, sta combattendo di nuovo contro la leucemia. Questa volta, però, pare che non esistano altri modi per curarla. Sui social è stato lo stesso atleta a darne il triste annuncio.

In passato la sua storia aveva avuto molto risalto per i vari messaggi arrivati anche da Radja Nainggolan che tra l’altro è stato tra i primi a far sentire la propria vicinanza al connazionale con un like al suo post su Instagram.

Miguel Van Damme: “La leucemia è tornata”

Miguel Van Damme (Instagram)

Attraverso un video postato sul suo profilo Instagram, il portiere ha comunicato la bruttissima notizia: “Ciao a tutti sono qui per darvi una triste notizia. Ieri i risultati della biopsia del midollo osseo hanno evidenziato che la leucemia è tornata. Ciò vuol dire che il trattamento che sto ricevendo in questo momento non funziona”, ha detto Van Damme. “L’unica cosa che possono fare in questo momento è cercare di resistere più a lungo che posso con la speranza che qualcuno, in qualche parte del mondo, si presenti con un nuovo trattamento”.

Il messaggio del belga prosegue: “Verrò messo in quarantena per 4 settimane con la chemioterapia. Questo ha già dimostrato che può espellere la leucemia dal mio corpo, anche se solo temporaneamente. Potrebbe regalarmi un po’ di tempo prezioso. Non so per quanto tempo riuscirò a continuare così. Senza dubbio non mi arrenderò. Farò tutto quello che posso per resistere a lungo. Sarà dura ma voglio continuare a crederci”.

Come detto, le parole del giocatore hanno scosso l’ambiente sportivo e tra i vari like al post è ben visibile anche quello di Nainggolan, sempre molto attento alla situazione del suo connazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy