Dybala, il gesto per l’eroe del bus Rami: “Vieni allo Stadium, voglio conoscerti…”

Dybala, il gesto per l’eroe del bus Rami: “Vieni allo Stadium, voglio conoscerti…”

La Joya e l’invito al bambino che ha sventato la strage a San Donato Milanese

di Redazione ITASportPress

“Ciao Rami, sono Dybala. Ho saputo cosa ha fatto. Sei un eroe. Quando vuoi vieni allo Stadium, voglio conoscerti”. Deve essere andata più o meno così. Le parole di Paulo Dybala per Rami Shehata, il bambino eroe che ha sventato la strage a San Donato Milanese allertando le forze dell’ordine.

La nota vicenda di cronaca, fortunatamente terminata a lieto fine, vede un’altra pagina positiva, questa volta che coinvolge anche lo sport e il mondo del calcio. Il numero 10 della Juventus, infatti, è rimasto colpito dal coraggio del giovane Rami, capace di dare l’allarme e sventare quella che sarebbe potuta essere una strage. Dybala, che al momento del dirottamento del bus si trovava impegnato con l’Argentina, una volta letti i giornali ha chiesto di mettersi in contatto con lui. Il suo staff è riuscito a parlare con la famiglia del ragazzino, che in passato aveva confessato un desiderio di conoscere proprio la Joya.

Sogno che si realizzerà presto. Come riporta Repubblica, infatti, Dybala ha chiamato personalmente Rami invitandolo all’Allianz Stadium: “Ciao Rami, come stai? Spero molto bene. Sono Paulo Dybala, volevo dirti che ho saputo quello che hai fatto, sei veramente un eroe. Ho saputo che hai la mia maglia e per quello che hai fatto mi piacerebbe parlare con te. Vorrei invitarti allo Stadium a vedere una partita, quando potrai. Spero veramente di poterti conoscere. Sono davvero contento di poterti mandare questo audio: sei davvero un grande, ti mando un abbraccio”. La risposta del bambino non si è fatta attendere: “Ciao Paulo, sono Rami. Volevo dirti che sei il mio giocatore preferito al mondo, seguo la Juve solo perchè ci sei tu, ho anche la tua maglietta appesa nella mia camera da letto. Il mio sogno è vederti presto e trascorrere una bella giornata con te. Mi farebbe molto ma molto piacere vederti”. Un bellissimo gesto che presto diventerà realtà e metterà il miglior lieto fine possibile ad una vicenda che poteva diventare tragedia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy