Fifa multa la Russia per cori razzisti

Fifa multa la Russia per cori razzisti

Diversi tifosi russi hanno imitato i suoni di una scimmia per insultare i giocatori di calcio neri della Francia durante l’amichevole nello stadio di San Pietroburgo

di Redazione ITASportPress

A un mese dal Mondiale arriva uno schiaffo forte per la Russia, paese ospitante della più importante competizione calcistica del mondo. La Fifa ha annunciato oggi una multa di 30.000 franchi svizzeri alla Federcalcio russa per cori razzisti da parte di alcuni dei suoi tifosi a marzo nel corso di una gara amichevole contro la Francia. L’organo di governo del calcio mondiale ha reso pubblica la multa oggi. Diversi tifosi russi hanno imitato i suoni di una scimmia per insultare i giocatori di calcio neri della Francia durante l’amichevole nello stadio di San Pietroburgo, che ospiterà diverse partite della Coppa del Mondo, tra cui una semifinale. Il ministro dello sport francese, Laura Flessel, ha condannato gli eventi il ??giorno successivo all’incontro. “Il razzismo non deve essere sui campi di calcio, dobbiamo agire insieme a livello europeo e internazionale per fermare questo comportamento inaccettabile”, ha scritto su Twitter dopo la vittoria della Francia per 3-1. La Uefa ha aperto un’inchiesta a marzo contro lo Zenit San Pietroburgo per i cori razzisti contro il giocatore del Lipsia Naby Keita in una partita di Europa League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy