FIGC con Abodi su confisca beni e responsabilità  giuridica nei confronti dei colpevoli di frode sportiva

di Redazione ITASportPress

La Figc sosterrà nelle sedi istituzionali la richiesta, avanzata dal presidente della Lega Serie B, Andrea Abodi, di confisca dei beni nei confronti dei soggetti colpevoli dei reati di frode sportiva. Lo fa sapere la Figc al termine del consiglio federale odierno, accogliendo la proposta del numero uno della lega cadetta. La Federcalcio affiancherà Abodi anche nella richiesta di inserimento dello stesso reato di frode sportiva e della raccolta illecita di scommesse sportive nell’ambito del Decreto Legislativo 231/2001 che disciplina la responabilità giuridica delle società. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy