ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Progetto

Figc e Aia lanciano “doppio tesseramento” per calciatore che vuole arbitrare

(Getty Images)

Si tratta di un programma epocale, risultato di un percorso condiviso dalla FIGC e dall’Associazione Italiana Arbitri, che riguarda ragazzi e ragazze dal 14° al 17° anno di età

Redazione ITASportPress

Prende il via il progetto del “Doppio Tesseramento”, un programma epocale studiato per permettere ai giovani calciatori di arbitrare e che rappresenta il risultato di un percorso condiviso dalla FIGC e dall’Associazione Italiana Arbitri. Il progetto prevede la possibilità per ragazze e ragazzi, dal 14° e fino al compimento del 17° anno di età, di diventare arbitri di calcio, continuando anche a giocare nelle rispettive società sportive, cosa fino ad oggi preclusa. Il calciatore che vuole essere anche arbitro, in questa fascia di età, può infatti frequentare il corso arbitri pur rimanendo tesserato per una società di Settore Giovanile e Scolastico e/o Lega Nazionale Dilettanti.

 Getty Images
tutte le notizie di