FIGC, ‘pioggia’ di deferimenti per il Varese

di Redazione ITASportPress

Il Procuratore Federale Stefano Palazzi e il Procuratore Federale Aggiunto Alfredo Mensitieri hanno deferito alla Commissione Disciplinare del Settore Tecnico Figc, per la violazione di cui agli articoli 1 bis, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva e 43 delle Noif, l’ex tecnico del Varese Fabrizio Castori “per avere convocato e disposto l’impiego negli allenamenti nel mese di gennaio 2013 del calciatore Martinetti Daniele, nonchè per averlo utilizzato nella gare del campionato di Serie B disputate in data 22.01.2013 e 26.01.2013 e, nella gara amichevole disputata in data 16.01.2013 a Falasche (Rm) contro la squadra dell’Anziolavinio militante nel campionato Interregionale-LND, nonostante lo stesso risultasse momentaneamente privo di valida certificazione medica di idoneità all’attività sportiva”. Deferiti al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare anche lo stesso MarTinetti, l’ad e dg del Varese, all’epoca dei fatti, Vincenzo Eustaccio Montemurro, il presidente del Cda, con legale rappresentanza del club lombardo, Antonio Rosati, il dirigente accompagnatore Pietro Frontini, il presidente dell’AnzioLavinio Antonella Mastrella e le societa’ Varese ed AnzioLavinio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy