ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL CASO

Fischi a Donnarumma, Raiola attacca il Milan: “Non lo ha difeso”

Raiola (getty images)

Il procuratore del portiere italiano commenta i fischi e lo striscione dei tifosi del Milan contro il suo assistito

Redazione ITASportPress

I fischi a Donnarumma durante Italia-Spagna non sono passati inosservati al suo agente Mino Raiola che a distanza di qualche ora ha detto la sua ai microfoni del Corriere dello Sport. Il potente procuratore ha voluto commentare quanto accaduto a San Siro ma anche lo striscione apparso prima della gara nel quale il suo assistito veniva attaccato dai tifosi del Milan, ancora delusi dalla sua partenza direnzione Paris Saint-Germain.

ATTACCO - "Sono disgustato dai fischi a Gigio e adesso mi chiedo perché il Milan non sia intervenuto ufficialmente per prendere le distanze dalla contestazione, per difenderlo in qualche modo", ha detto Raiola. "Gigio è un ragazzo che ha sempre dato tutto sia alla Nazionale, contribuendo alla vittoria dell’Europeo, dove è stato eletto miglior calciatore del torneo, sia al Milan dove è rimasto fedele nei momenti più bui e difficili della società, mettendoci cuore, impegno e professionalità fino all’ultimo giorno, e contribuendo a riportare la squadra in Champions. Trovo strano e molto deludente che il Milan, che conosce la verità, non abbia preso le distanze da questo inaccettabile e ingiusto comportamento. La verità è che il Milan non ha saputo o potuto tenerlo", ha concluso il procuratore facendo riferimento allo striscione prima della gara.

 Italia Spagna Donnarumma (getty images)
tutte le notizie di