ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

ANALISI

Florentino Perez: “200 milioni per un calciatore e rifiutano. Follia dei club-stato”

Real Madrid Florentino Perez (getty images)

Il presidente del Real Madrid torna su un tema molto scottante dell'attualità calcistica internazionale

Redazione ITASportPress

Il presidente del Real MadridFlorentino Perez parla in modo piuttosto duro a proposito di una situazione sempre più dilagante nel mondo del calcio, ovvero i cosiddetti club-stato. In modo particolare, il numero uno Blancos pare non aver ancora digerito il secco no ricevuto dal Paris Saint-Germain per la stellina Kylian Mbappé nonostante l'offerta davvero monstre presentata per il calciatore in scadenza di contratto.

Intervistato da un giornalista di Marca, come riportato anche da Sky, Florentino Perez ha spiegato: "Noi cerchiamo di comprare i migliori giocatori, ma te lo devi permettere. Siamo arrivati in un momento in cui offri 200 milioni per un giocatore e non te lo vendono. Quando vanno in scadenza di contratto è meglio, ma adesso c'è la follia dei club gestiti dagli stati che non vogliono venderti i giocatori".

Parole che sembrano davvero un riferimento al Paris Saint-Germain di proprietà del fondo sovrano del Qatar che avrebbe rifiutato una maxi offerta per Mbappé. Il Il discorso di Perez è poi proseguito: "Combatto perché prevalga la gestione societaria, non i soldi che ti arrivano da fuori. Arriverà il momento in cui i primi 30 club in Europa saranno gestiti dagli stati, ma questo non è il principio della Comunità Europea. Io continuo a combattere per questo".

 Al-Khelaifi Ceferin (Getty Images)
tutte le notizie di