Francia, Deschamps: “Poco spettacolo? Era importante arrivare primi…”

Francia, Deschamps: “Poco spettacolo? Era importante arrivare primi…”

Il ct dei bleus minimizza i fischi dei tifosi dopo lo 0-0 contro la Danimarca

di Redazione ITASportPress

Dopo 37 partite il primo 0-0 del Mondiale arriva dallo stadio Luzhniki di Mosca, lo stesso che era stato teatro della goleada della Russia nella gara inaugurale contro l’Arabia Saudita. Zero reti e pure tanti fischi tra Francia e Danimarca, che non si fanno male andando avanti insieme nel gruppo C, da prima e da seconda.

Al termine della partita il ct dei bleus Didier Deschamps analizza l’andamento della gara respingendo al mittente le accuse di scarso impegni dei suoi: ““Abbiamo fatto qualcosa più di loro, ma alla fine il risultato di parità andava bene a entrambe le squadre. Abbiamo avuto le occasioni per vincere, ma non le abbiamo concretizzate e ci siamo accontentati di un punto che ci ha permesso di conquistare il primo posto.

Sette punti e un solo gol subito, su rigore, seppur non in un raggruppamento impegnativo. Per ora il bilancio è positivo: “Non è mai facile superare la prima fase del Mondiale, le squadre sono tutte ben organizzate – ha concluso Deschamps – Il turnover? Forse abbiamo perso qualcosa a livello di coesione del gruppo, ma è importante che tutti i giocatori si sentano coinvolti nel progetto…”.

Russia 2018, il nervosismo di Giroud

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy