ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Futuro Donnarumma, parla Mirabelli: “Se non rinnova bisogna boicottare Raiola facendo in modo che…”

Mirabelli (getty images)

L'ex dirigente del Milan sul destino del portiere rossonero

Redazione ITASportPress

Massimiliano Mirabelli, ex dirigente del Milan, è stato intervistato dal quotidiano Libero in merito ad alcuni temi scottanti dell'attualità calcistica italiana. In modo particolare alcuni aspetti del calciomercato di casa rossonera. Su tutti il futuro del portiere Gianluigi Donnarruma.

Mirabelli sul futuro di Donnarumma

 Mirabelli (getty images)

"Non capisco come il Milan sia arrivato a questa situazione. I tempi sono sbagliati, è assurdo trattare adesso", ha detto Mirabelli. "Il contratto andava rinnovato due stagioni fa, è l'abc del calcio. I rossoneri hanno commesso un errore grave. Quando ho fatto rinnovare Gigio, ho curato la trattativa nei minimi dettagli. Il portiere pubblicava post sui social e poco dopo venivano tolti. Perché? Semplice, Mino Raiola glieli faceva scrivere, io glieli facevo cancellare. Il momento decisivo della trattativa è stato l'atto finale. Eravamo con Gigio, la sua famiglia e i suoi agenti. Raiola si alza e dice: ‘Non firmare, ce ne andiamo’. Appena i manager escono, Gigio prende la biro e prolunga il contratto. Senza la presenza di Mino".

E ancora: "Raiola è stato bravo, ha già vinto arrivando a questa situazione. Ha il coltello dalla parte del manico, ma se fossi al Milan lo metterei con le spalle al muro. Gli farei un bel discorsetto, dicendogli che Gigio è un capitale intoccabile. O rinnova o il Milan non avrà più in rosa calciatori di Mino Raiola. Ci vuole coraggio, ma in questa situazione è l'unico modo. E il Milan deve farsi rispettare".

 Donnarumma (getty images)
tutte le notizie di

Potresti esserti perso