Galeone duro con Pirlo: “Gli hanno dato la stella di maestro di… harakiri”

“Allegri? Pensava di poter andare al Psg”

di Redazione ITASportPress
Galeone

Ospite di Radio Kiss Kiss, Giovanni Galeone, ex storico allenatore, ha avuto modo di soffermarsi su diverse tematiche legate all’attualità del calcio. In modo particolare dei vari mister e di alcune difficoltà che personaggi del calibro di Andrea Pirlo e Gennaro Gattuso stanno vivendo rispettivamente alla Juventus e al Napoli. Un pensiero, poi, sul suo Massimiliano Allegri…

A tutto Galeone

Pirlo
Pirlo, getty images

“Se Gattuso vincesse il recupero contro la Juve del ‘grande maestro’ sarebbe in zona Champions. A Pirlo gli hanno dato la stella di grande maestro di harakiri“, ha sentenziato Galeone. “Già all’inizio della stagione dissi che la Juve non era così forte. Almeno non come la descrivevano, adesso dico che addirittura rischia di non arrivare tra le prime quattro”.

E ancora: “Penso sia un’ottima squadra ma non trova la quadratura giusta. Continuare a far giocare Rabiot e Bentancur in quella maniera, giocare la palla indietro al portiere non si va lontano. La Juve non può fare a meno di Arthur, la formazione è già scritta. Dicono che Pirlo gioca come Allegri, ma questa Juve ha 17 punti in meno di quella di Max…”.

Un pensiero appunto su Allegri di cui proprio Galeone è mentore: “Pensava di poter andare al Psg, ma poi anche per via del Covid è difficile muoversi, sono sicuro che l’anno prossimo inizierà la stagione su una panchina”.

Allegri
Allegri (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy