Genoa, Andreazzoli: “Usciremo dal momento difficile grazie al gioco”

Genoa, Andreazzoli: “Usciremo dal momento difficile grazie al gioco”

Il tecnico dei rossoblù ha parlato alla vigilia della partita contro la Lazio

di Redazione ITASportPress
Andreazzoli Genoa

Primo bivio per la stagione del Genoa, che dopo la bella partenza, con quattro punti in due partite, ha inchiodato mettendo insieme appena un punticino nei successivi tre incontri.

Il calendario prima della sosta non aiuta, mettendo di fronte ai rossoblu Lazio e Milan, ma mister Aurelio Andreazzoli non perde la fiducia: “Abbiamo avuto un inizio di calendario duro. Dobbiamo partire dal buono che abbiamo fatto e cercare di crescere. È importante basarsi sul gioco, che è la componente che può aiutare a ottenere i risultati. I ragazzi hanno voglia di fare” ha detto in conferenza stampa l’ex tecnico dell’Empoli, che secondo indiscrezioni di stampa rischierebbe il posto in caso di nuova sconfitta.

“La Lazio – ha proseguito il tecnico massese – è una squadra che gioca con fisionomia ben definita e che è redditizia, grazie anche a mister Inzaghi”.

Previste novità di formazione per la terza partita in una settimana. Sicura la presenza in campo di Romero al posto dell’infortunato Biraschi: “Penso di cambiare qualcosa rispetto alla formazione scorsa. In certi ruoli abbiamo fatto fare gli straordinari a chi era in campo. Ad esempio Schöne e Zapata, che hanno giocato sempre e con abnegazione e pure Criscito, che non è al meglio, ma che vorrebbe sempre giocare. Abbiamo 13/14 titolari di movimento. Romero è migliorato molto e può farlo ancora di più. Siamo contenti per lui. Può giocare sia sul centro destra che il centrale puro. Deve stare più attento ai cartellini, e lo sa”.

Sulla vicinanza della società: “Il Presidente ha fatto un discorso molto bello e di stimolo alla squadra, mi auguro che possa venire spesso perché è positivo per tutto l’ambiente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy