Genoa, Biraschi carico: “Con Andreazzoli ci divertiremo. Pinamonti? Mi ha colpito perché…”

Genoa, Biraschi carico: “Con Andreazzoli ci divertiremo. Pinamonti? Mi ha colpito perché…”

“Vogliamo rifarci. Lo scorso anno eravamo partiti bene poi c’è stata una flessione e alla fine ce l’abbiamo fatta”

di Redazione ITASportPress

Direttamente dal ritiro del Genoa a Neustift, il difensore rossoblù Davide Biraschi ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa. Il classe ’94 ha parlato dell’approccio alla prossima stagione con il nuovo tecnico e i nuovi compagni, ma si è soffermato anche sulla passata annata e sul desiderio di rifarsi dopo la salvezza ottenuta solamente all’ultima giornata.

MISTER E COMPAGNI – “Andreazzoli? Al momento lo studio è la parte che maggiormente lo ha coinvolto, a lui piace molto giocare con la palla a terra; non ama che venga gettata via. Ci potremo divertire per davvero con lui”, ha detto Biraschi sul nuovo allenatore. E sui nuovi arrivati come Zapata e Pinamonti: “Ci sono giocatori importanti come Mimmo Criscito che ci da una grande mano dal punto di vista mentale; Zapata dell’esperienza e poi c’è Romero che ha grandissime qualità. La concorrenza fa bene alla squadra. Ci obbliga a dare di più”. E sul bomber italiano: “Pinamonti è molto giovane ma ha grande forza fisica e una grande voglia di mettersi in mostra. Tra i nuovi è quello che mi ha colpito di più”.

RIFARSI – In merito alla conclusione della passata stagione e alla prossima annata, Biraschi ha commentato molto carico: “Vogliamo rifarci. Lo scorso anno eravamo partiti bene poi c’è stata una flessione e alla fine ce l’abbiamo fatta a restare in serie A solamente all’ultima giornata. Dopo l’inizio è arrivato un momento di confusione nel quale non riuscivamo più a vincere. Arrivano alcuni malumori ma poi, per fortuna, alla fine siamo riusciti a centrare l’obiettivo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy