Genoa, Preziosi è sicuro: “Non ci sono le basi per fermare il campionato”

Le dichiarazioni del presidente del Grifone

di Redazione ITASportPress
Preziosi

Aumentano i casi di Coronavirus e il campionato italiano si interroga sul suo futuro. La Serie A deve fare i conti con diversi episodi di positività e con un protocollo che si presta a più di una discussione. Il primo focolaio tra le formazioni militanti nella massima serie ha riguardato il Genoa. Tuttavia, secondo il presidente del Grifone Enrico Preziosi, lo stop non è ancora contemplabile.

preziosi
Preziosi (getty images)

NO INTERRUZIONI

Il numero uno genoano ha spiegato le sue ragioni durante “La politica nel pallone” in onda su Gr Parlamento: “Non credo che ci siano le basi per interrompere il campionato. Da quello che vedo, la situazione non ci fa sorridere ma se tutto va avanti con tutte le precauzioni non capisco perché il calcio debba interrompersi. Bisogna salvare lo spettacolo, anche se viene a scadere in una competizione non corretta e salvare il campionato che deve andare avanti. Juve-Napoli? Non so come andrà a finire. Un intervento della Asl, interpellata o no, c’è stato e bypassa regole e protocolli. La procura sta indagando sui comportamenti e questo è un altro discorso, potrebbe esserci anche una penalizzazione, non lo so. Sono curioso anche io”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy