Germania, Hummels sbotta: “Boateng, Muller ed io non meritiamo di essere trattati così”

Germania, Hummels sbotta: “Boateng, Muller ed io non meritiamo di essere trattati così”

Il difensore contro l’esclusione dalla Nazionale

di Redazione ITASportPress

Ha fatto discutere la decisione del ct della Germania Joachim Löw di escludere tre pilastri del Bayern Monaco Boateng, Muller e Hummels dalla Nazionale. Dopo la risposta dell’attaccante, e la presa di posizione del club bavarese, ecco anche il commento del difensore ex Borussia Dormtund.

INCOMPRENSIBILE – Il centrale classe ’88 ha affidato al proprio profilo Twitter i suoi pensieri: “Con una certa distanza, voglio commentare la decisione del ct della Nazionale. A prescindere dal mio punto di vista, è difficile capire la decisione sportiva (che ovviamente rispetto), ma per me risulta incomprensibile. A mio parere, ho sempre avuto un buon rapporto con tutte le persone coinvolte nella Germania e ci siamo sempre trattati in modo equo e con rispetto. Thomas, Jerome ed io abbiamo dato tutto alla squadra nazionale per anni, e ai miei occhi, questo modo di agire non rende giustizia a ciò che abbiamo realizzato insieme. Questa decisione mi lascia tutto tranne che freddo e calmo, perché amavo giocare per la Germania! Per me, posso dire che sono stati anni meravigliosi, 70 partite internazionali che superano di gran lunga tutto ciò che avevo sognato da bambino. Un totale di quattro grandi tornei disputati a cui ho avuto l’onore di partecipare. Incoronato vincitore nella vittoria della Coppa del Mondo 2014. Porterò quella sensazione per sempre e mi piacerebbe davvero fare TUTTO per ripetere qualcosa di simile”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy