Germania, l’ex nazionale Babbel stronca Bolt: “Non diventerà un calciatore neppure dopo 100 anni di allenamento”

Germania, l’ex nazionale Babbel stronca Bolt: “Non diventerà un calciatore neppure dopo 100 anni di allenamento”

Il tedesco allena attualmente proprio in Australia, dove Bolt è in prova: “È solo un’operazione di marketing”

di Redazione ITASportPress

Mentre il manager di Usain Bolt ha chiarito che l’ex velocista giamaicano non accetterà la proposta del Valletta Fc, una dura stroncatura al sogno del primatista del mondo dei 100 e 200 metri di diventare un calciatore professionista arriva proprio dall’Australia, dove Bolt è in prova con i Centra Coast Mariners.

A pronunciarsi è stato Markus Babbel, ex nazionale tedesco ed ex difensore di Liverpool, Bayern Monaco e Stoccarda, ora allenatore proprio nel campionato australiano nei Western Sydney Wanderers: “Ho visto Bolt giocare – ha dichiarato Babbel al portale svizzero Blick – E con tutta la simpatia che si può avere dico che non ha nessuna possibilità di diventare un calciatore professionista anche se dovesse allenarsi per 100 anni. Come operazione di marketing è stata sicuramente indovinata, la A-League austarliana ha acquisito molta attenzione, ma non mi sento di considerare tutto questo seriamente”.

Usain però non vuole smettere di sognare: i Mariners non si sono sbilanciati in merito all’esito del periodo di prova e resta il mistero sulla proposta di un club europeo arrivata all’agente del giamaicano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy