Giudice Sportivo, un turno di squalifica per Ancelotti

Giudice Sportivo, un turno di squalifica per Ancelotti

Il tecnico del Napoli era stato allontanato dal campo dall’arbitro Giacomelli nel finale della partita contro l’Atalanta

di Redazione ITASportPress
Ancelotti

Le veementi proteste di giocatori e dirigenti del Napoli, oltre che di Carlo Ancelotti, durante la partita contro l’Atalanta, dopo il definitivo 2-2 dei bergamaschi, costano care soprattutto al tecnico emiliano, che è stato fermato per un turno dal Giudice Sportivo della Serie A Gerardo Mastrandrea.

Ancelotti non potrà quindi sedersi in panchina nella prossima partita di campionato del Napoli, in programma sabato 2 novembre alle 15 sul campo della Roma.

Una giornata di stop anche per il dirigente azzurro Giovanni Paolo De Matteis, mentre la società partenopea ha ricevuto un’ammenda di 3mila euro per il lancio di una bottiglietta di plastica in campo da parte di alcuni suoi sostenitori.

Ammenda di 5000 euro all’Inter a causa di cori insultanti e gravemente intimidatori nei confronti di un calciatore della squadra avversaria, nella fattispecie Mario Balotelli.

Per quanto riguarda i giocatori, due giornate di squalifica per il secondo portiere del Genoa Federico Marchetti, espulso dalla panchina durante la partita contro la Juventus.

Un turno a Cassata (Genoa), Fazio (Roma), Nkoulou (Torino), Rabiot (Juventus), Tachtsidis (Lecce), De Roon (Atalanta), Jajalo (Udinese), Luca Pellegrini (Cagliari) e German Pezzella (Fiorentina).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy