Grassi saluta il Napoli: “Doveva andare così”

Grassi saluta il Napoli: “Doveva andare così”

Il centrocampista è tornato al Parma con la formula del prestito con obbligo di riscatto

di Redazione ITASportPress

Alberto Grassi ha detto formalmente addio al Napoli. Il ritorno al Parma è avvenuto con la formula del prestito, ma con obbligo di riscatto da esercitarsi tra un anno, stessa formula che ha interessato Luigi Sepe.

L’ex atalantino, che ha già raggiunto i vecchi-nuovi compagni nel ritiro di Prato allo Stelvio, ha tenuto a salutare l’ambiente napoletano, dove era arrivato con tante ambizioni nel gennaio 2016 salvo infortunarsi subito gravemente al ginocchio iniziando un lungo calvario che gli ha impedito di giocare anche un solo minuto con la maglia azzurra: “Doveva andare così. Mi è rimasto impresso lo spogliatoio di campioni che ho conosciuto. All’inizio ero in soggezione, poi tutti mi hanno fatto sentire a mio agio”.

Ora c’è solo il Parma: “Sono contento di essere tornato, qui mi sono trovato bene. La scorsa stagione è stata dura a causa dell’infortunio e non era la prima volta che mi capitava, ma cose così ti spezzano o ti rinforzano. Per fortuna l’anno scorso ho rotto il ghiaccio giocando la penultima di campionato. Ora sto bene, fare un ritiro dall’inizio è importante, l’anno scorso ero arrivato a fine agosto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy