Gravina: “I playoff possono dare maggiore appeal al calcio italiano. Futuro Mancini? Scelga con il cuore”

P?arla il numero uno della Figc

di Redazione ITASportPress
Gravina

Intervistato dal Corriere dello Sport il presidente della Figc Gabriele Gravina ha parlato delle vicende del calcio italiano con particolare riferimento alla riforma dello Sport ma anche all’ipotesi playoff in Serie A. Non solo. Tra mi temi toccati dal dirigente anche la Nazionale, col futuro di Mancini argomento principe.

Gravina: playoff e Nazionale italiana

Gravina
Gravina (Getty Images)

Parte subito dalla questione legata al futuro di Roberto Mancini alla guida dell’Italia: “Il ct ha un contratto che scade nel 2022. Se ragioniamo con logiche di mercato, la Figc non può concorrere con club che hanno risorse ingenti da mettere sul piatto. Ma io farò di tutto per tenerlo”, ha detto Gravina. “Il mio vantaggio è la sensibilità di Mancini verso l’azzurro. Mi ha detto: ‘quando vuole ne parliamo’. E presto ne parleremo. Ci sono tutte le condizioni per dare continuità a un progetto di medio-lunga scadenza. Lippi come terzo incomodo? Il problema non esiste. Noi abbiamo voglia di rafforzare il club Italia, ma non è un tema quello del direttore tecnico”.

Poi un pensiero sul calcio e sulla Serie A con la pista nuovo format: “Viene prima la riforma del calcio professionistico, semiprofessionistico e dilettantistico. Ma discuteremo anche dei playoff. Continuo a pensare che possano dare al calcio un appeal diverso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy