Gravina: “L’arbitro non poteva sospendere Inter-Napoli. Mazzoleni? Ottimo arbitraggio, ma certe dichiarazioni…”

Il duro intervento del presidente della Figc: “Mazzoleni è stato impeccabile”

di Redazione ITASportPress

Dopo aver annunciato che la Serie A non si fermerà nonostante i gravi incidenti che hanno preceduto la partita tra Inter e Napoli, sfociati nella morte di un tifoso nerazzurro investito in circostanze ancora da chiarire, e nonostante l’ennesimo caso di razzismo registratosi durante la gara, il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina è tornato sul clima di tensione che si è respirato prima e durante il turno di Santo Stefano, precisando anche che il comportamento dell’arbitro Mazzoleni che ha diretto la gara di San Siro è stato impeccabile a livello regolamentare e come direzione generale:

“La norma è chiara, c’è la possibilità da parte degli addetti alla sicurezza di sospendere la gara, ma non può farlo l’arbitro – ha detto Gravina a Sky Sport – Dobbiamo incontrare il Ministero dell’Interno per capire se c’è la possibilità di sospenderla davvero, ma serve una norma chiara, e ad oggi non lo è. In questo momento l’unico soggetto che può sospendere la gara è il responsabile della sicurezza all’interno dello stadio”.

Ora ci si chiede quale sarà la punizione per la curva dell’Inter. Gravina allarga il raggio, condannando fermamente qualche dichiarazione troppo “esuberante” in merito alla designazione arbitrale: “Chiederò al Giudice Sportivo di adottare sanzioni esemplari, ma abbassiamo i toni perché questi attacchi continui non fanno bene al mondo del calcio. Dobbiamo stare tutti un po’ più sereni e tranquilli, l’arbitro Mazzoleni ha applicato le regole nel migliore dei modi ma alcune dichiarazioni dei giorni precedenti sicuramente non l’hanno aiutato nel suo lavoro. I club devono essere aiutati, ma devono essere anche parte attiva per debellare questo fenomeno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy