Graziani: “Lazio orchestra perfetta. Juventus annichilita. Se continua così…”

Graziani: “Lazio orchestra perfetta. Juventus annichilita. Se continua così…”

L’ex bomber sull’attualità del calcio nostrano

di Redazione ITASportPress

Francesco Ciccio Graziani, ex storico bomber dell’Italia e non solo, ha parlato a Radio Anch’Io Sport dei temi caldi del calcio nostrano. Dalla Supercoppa Italiana vinta dalla Lazio, al campionato, fino alla Nazionale azzurra.

SUPERCOPPA – “La Lazio un’orchestra perfetta. Tutti suonano nel modo migliore. Palleggiano bene e ripartono alla grande. Dall’altra parte (la Juventus ndr), ho visto una squadra annichilita. Un possesso che non porta a nulla. Credo che non sia la vera Juventus. Se continua così non vince neppure lo scudetto”.

TORINO E FIORENTINA – “Per i granata posso dire che Mazzarri deve avere più coraggio. Non basta solo Belotti. Io fare giocare due punte. Zaza con Belotti. Ci vuole un pochino più di coraggio. In Italia pensiamo sempre agli avversari agli equilibri”. “Fiorentina? Manca un attaccante importante. Non si può pretendere che Ribery, Chiesa e Boateng facciano le punte. Perché sono bravi ad adattarsi ma alla fine paghi il fatto che non sono vere punte”.

NAZIONALE – “Chi titolare in Nazionale? Io non sono Mancini ma proverei a farli giocare tutti insieme. Io vorrei vederli entrambi. Se poi dovessi scegliere, io prendere Immobile perché alla Lazio sta facendo la differenza. Ok, l’Italia gioca diversamente dalla Lazio, ma Immobile è davvero straordinario. In questo momento direi assolutamente Immobile”.

CAMPIONE D’INVERNO – “Chi prima al giro di boa? Dico la Juventus perché sulla carta può avere potenzialità maggiori. Inter ha calendario più tosto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy