Graziani: “Spalletti? Magari si è stufato di stare a Roma. Belotti può diventare l’Higuain italiano”

Le dichiarazioni dell’ex attaccante ai microfoni di Radio Sportiva

di Redazione ITASportPress
Graziani

Nel suo consueto intervento ai microfoni di Radio Sportiva, Francesco Graziani ha toccato diversi temi d’attualità; ecco quanto dichiarato dall’ex attaccante che nel 1982 si è laureato campione del mondo con la Nazionale italiana:

ICARDI VS. BAUZA – “Non va in Nazionale perché in questo momento Bauza ha dei calciatori più funzionali al suo gioco come Messi, Pratto, Higuain e Agüero “.

E’ ANCORA JUVENTUS-MILAN “Il rigore non l’avrei dato, optando per l’involontarietà. A parti inverse, però, i rossoneri pure avrebbero recriminato. Bisogna attenersi all’interpretazione dell’arbitro che sono sempre in buona fede”.

“MAL DI SCHIENA” – “Totti è la Roma, il giocatore in assoluto che ha fatto la storia di questa società. Spalletti a più riprese gli ha fatto capire, però, che ormai è una riserva e lo fa giocare solo quando ci sono le condizioni opportune. Mal di schiena? Voglio credere alla buona fede di Totti. Ma in ogni caso non c’è niente male, le cose sarebbero state diverse se il giocatore si fosse rifiutato”.

FUTURO SPALLETTI“Magari si è stufato di stare a Roma e vuole cambiare squadra, oppure restare un anno fermo. Secondo me la Roma lo vuole tenere. Si sta comportando da professionista serio, non dimentichiamoci che i giallorossi sono secondi. A fine stagione si tireranno le somme”.

IMMOBILE O BELOTTI?“Per il salto di qualità scommetto su Belotti, perché Immobile può fare bene in questo contesto, ha già fatto il suo salto di qualità. Belotti, invece, ha ancora grossi margini di miglioramenti, sia tecnici che caratteriale. Può diventare l’Higuain italiano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy