ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LO SFOGO

Guardiola, sfogo in conferenza: “Mi prendevano in giro quando dicevo che…”

Guardiola Manchester City (getty images)

Il manager del Manchester City dopo la Champions e verso la sfida con lo United in campionato

Redazione ITASportPress

Il Manchester City vince in Champions League contro il Club Brugge e si porta in vetta al girone davanti al Psg fermato dal Lipsia. La squadra di Pep Guardiola ha la meglio sui rivali olandese per 4-1 e può concentrarsi sulla sfida di Premier League del weekend quando i Citizens se la vedranno nel derby con lo United. Proprio sull'importanza della sfida ha parlato il tecnico catalano che si è tolto qualche sassolino dalle scarpe con i giornalisti in conferenza stampa.

SFOGO - "La gente mi prendeva per il c**o quando dicevo che la partita contro il Club Brugge era più importante di quella del weekend contro il Manchester United. Ed era così per davvero. Adesso, invece, è quella col lo United la sfida più importante del mondo", ha detto Guardiola dopo il successo del suo Manchester City in Champions League. "Per me era davvero fondamentale vincere in Coppa perché in Premier League abbiamo ancora 28 partite, 28! In Champions ne hai solo 6 per qualificarti e adesso ne mancano solo due". "La gente diceva 'dai Pep non dire ca**ate'. E invece confermo che contro il Brugge era davvero importante. Abbiamo vinto e ora ci serve solo 1 punto".

DERBY E CR7 - Sulla gara contro il Manchester United in Premier League: "Adesso penseremo al derby. Sicuramente. Sappiamo che hanno uno dei migliori calciatori della storia del calcio, uno dei migliori marcatori di sempre. Una macchina da gol. Abbiamo un piano certo e proveremo a metterlo in atto. Cercheremo sicuramente di fare la nostra partita".

 Guardiola (getty images)
tutte le notizie di