ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

L'INDISCREZIONE

Guerra in Ucraina, sintomi di avvelenamento per Abramovich e negoziatori

Chelsea Abramovich (getty images)

L'indiscrezione raccontata nel giornale statunitense

Redazione ITASportPress

Secondo quanto riferisce il Wall Street Journal, l'ormai ex proprietario del Chelsea Roman Abramovich avrebbe sofferto, insieme ad alcuni negoziatori ucraini, di sintomi di sospetto avvelenamento, dopo un incontro a Kiev all'inizio del mese. Secondo le fonti, il sospetto attacco potrebbe essere stato commesso da alcuni uomini di Mosca che volevano sabotare i negoziati per mettere fine alla guerra tra Russia e Ucraina.

Fra i sintomi riscontrati dopo l'incontro a Kiev all'inizio del mese, sempre secondo il Wall Street Journal, c'erano "occhi rossi, desquamazione della pelle sul viso e sulle mani". Da quel periodo, le condizioni di salute delle persone coinvolte sono migliorate e non appaiono in pericolo di vita.

 Abramovich (getty images)

 

tutte le notizie di