Ibrahimovic: “La mia mentalità vincente deriva dalla Juventus, giocavo con dei mostri”

Ibrahimovic: “La mia mentalità vincente deriva dalla Juventus, giocavo con dei mostri”

“La gente mi giudica prima di conoscermi, ma questo non mi preoccupa. Entra da un orecchio ed esce dall’altro”

di Redazione ITASportPress

Zlatan Ibrahimovic, fuoriclasse svedese del Manchester United, ha spiegato da dove arriva la sua mentalità vincente ai microfoni del sito ufficiale dei Red Devils: “Ho giocato con molti grandi stelle nella mia carriera. Voglio dire, quando sono arrivato alla Juventus ero un ragazzo giovane. Ho avuto Vieira, Cannavaro, Thuram, Buffon, Del Piero, Trezeguet, Nedved, Camoranesi, Emerson. Quella era una squadra di mostri, c’erano così tante stelle. La mentalità è arrivata da questa squadra. Più maturi si diventa e più si diventa responsabili, ora ho anche due figli. Io ho la mia responsabilità. L’allenatore mi dà un sacco di responsabilità e me la prendo. Sto cercando di aiutare tutti gli altri. La gente mi giudica prima di conoscermi, ma questo non mi preoccupa. Entra da un orecchio ed esce dall’altro. E’ importante che i ragazzi dello United pensino di me, che è la cosa più importante. Se posso aiutare loro allora lo farò”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rruggeron_479 - 3 anni fa

    E soprattutto onesti …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy