Il Bologna “spinge” Verdi verso il Napoli

I rossoblù hanno deciso di accettare la proposta da 20 milioni più bonus: ora la parola passa al giocatore

di Redazione ITASportPress

Di ripensamenti è piena la storia del mercato. Che vengano dalle società venditrici o acquirenti, o dai giocatori stessi, in sede di trattativa nulla è come sembra e l’affaire VerdiNapoli ne è l’ennesima conferma.

Come riporta Il Mattino, dopo aver resistito al lungo corteggiamento degli azzurri per la propria punta di diamante, il Bologna ha infatti deciso di cedere: 20 milioni più 5 di bonus sono abbastanza per lasciar partire subito l’esterno nel giro della Nazionale.

Il Napoli ha scelto, rinviando all’estate gli arrivi di Ciciretti e Younes a costo zero, ma l’ultima parola spetta allo stesso Verdi, finora dubbioso in merito alla possibilità di trasferirsi a metà stagione con il rischio di non giocare con continuità.

Di sicuro il Bologna ha detto sì al Napoli, preferendo l’affondo azzurro a quello dell’Inter che si sarebbe mossa solo per giugno. Intanto nella conferenza di vigilia della partita contro il Torino, Roberto Donadoni ha cominciato a “salutare” Verdi: “Penso di trattenerlo qui, ma quando un giocatore ha una possibilità così importante non credo sia da sottovalutare. Tutto dipenderà da lui, da allenatore sono contento di avere Simone, ma mi rendo conto che rinunciare a offerte importanti non è semplice. Capitò pure a me quando dall’Atalanta dovetti scegliere se passare alla Juventus o al Milan, sono grandi occasioni che vanno colte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy