ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

DERBY SPECIALE

Il derby di Gatti: “Mio nonno tifoso del Torino ha pianto quando ho firmato con la Juventus”

Federico Gatti (getty images)

Parla il difensore

Redazione ITASportPress

Federico Gatti, difensore del Frosinone acquistato dalla Juventus, ha parlato a La Stampa a margine del derby della Mole di questa sera. Il calciatore ha raccontato di essere stato ad un passo dal Torino ma di aver poi scelto la Vecchia Signora che lo ha contattato praticamente nello stesso momento dei bianconeri.

"Mi sono trovato al centro di un mondo incredibile. Toro, Juve, il mercato, la Premier che bussava, ma io so quello che voglio e da dove sono partito", ha esordito Gatti che ha raccontato poi il retroscena sulla sua firma con la Juventus: "Ho sentito Juric al telefono ed ho ricevuto una scossa di adrenalina incredibile perché è un grande motivatore. Mi ha spiegato: 'Ti muoverai inizialmente sulla destra, poi...'. Poi mi hanno avvisato che c'era l'offerta concreta della Juventus: mio nonno, granata, mi ha aperto casa dopo le visite lampo alla Continassa in lacrime. Era felice per me".

Ancora sulla chiamata della Juventus: "Ho avuto pochissimo tempo per decidere, ancora rivivo quei momenti. Mi hanno avvertito i miei agenti, mi sono sentito con i compagni di squadra più anziani ed esperti e ho scelto la Juve in 20 minuti".

E sul derby: "Tifo? Per tutte le squadre in cui sono chiamato a giocare. Tra i miei amici ci sono più granata...".

tutte le notizie di