ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

SCINTILLE

Il Flamengo di Sousa vola, ma Boniek non ci sta: “Un giorno mi inconterà e…”

Boniek (getty images)

Il mister del club brasiliano si era dimesso dal ruolo da CT della Polonia e l'ex vice presidente della Federcalcio polacco non ha ancora digerito come sono andate le cose

Redazione ITASportPress

Ancora scintille tra la Federazione polacca e l'ex commissario tecnico Paulo Sousa, volato al Flamengo dopo essersi dimesso dall'incarico alla guida della Nazionale. A far parlare sono state le modalità con cui il portoghese ha deciso di "abbandonare" la barca per andare in Brasile sulla panchina del prestigioso club rossonero.

Che il clima tra Polonia e Sousa sia ancora incandescente lo conferma il vicepresidente UEFA ed ex presidente della federcalcio polacca Zbigniew Boniek che via social, precisamente su Twitter, si è lasciato andare ad un commento piuttosto chiaro a proposito del percorso intrapreso dall'ex CT.

SPIEGAZIONI - Pubblicando un'immagine della classifica del campionato brasiliano dove il Flamengo è in vetta, Boniek ha commentato: "Sousa ha vinto 3-0 questa sera e il suo Flamengo per ora è in testa alla classifica. Starò a guardare ma prima o poi mi incontrerà e dovrà rispondere ad alcune domande...". Più che una constatazione, sembra quasi una... "minaccia".

 Paulo Sousa (getty images)
tutte le notizie di