ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL CASO

Il Watford blocca Sarr per Coppa d’Africa, il Senegal: “Irrispettoso e discriminatorio”

Ismaila Sarr (getty images)

Il club inglese sembra porre resistenza nel concendere l'ok al calciatore per andare a disputare la Coppa d'Africa

Redazione ITASportPress

La Federcalcio senegalese ha rilasciato un duro comunicato nei confronti del Watford che sta impedendo ad Ismaila Sarr di raggiungere la propria Nazionale per disputare la Coppa d’Africa 2022. Attraverso un comunicato apparso anche sui profili social della Federazione del Senegal si leggono le novità su quello è diventato un vero e proprio caso.

Il Senegal non ci sta: la nota

 Ismaila Sarr (getty images)

"Attraverso una mail ricevuta in data 31 dicembre 2021, il Watford ha notificato – sulla base di argomenti tanto pretestuosi quanto falsi – la sua decisione di bloccare il giocatore Ismaila Sarr, che ha espresso la sua volontà di raggiungere la nazionale senegalese in vista della prossima Coppa d’Africa. La Federcalcio senegalese ha risposto immediatamente alla suddetta mail, per confermare il mantenimento della convocazione del giocatore e l’obbligo del club di liberarlo non oltre il 3 gennaio, in conformità alla circolare derogatoria della FIFA".

Il comunicato prosegue ancora: "Inoltre, ha informato la sua decisione di consultare le istanze competenti della FIFA en caso di persistenza del Watford nel suo rifiuto deliberato di liberare il giocatore. La federcalcio senegalese ci tiene a esprimere, tramite questo comunicato, la sua profonda condanna nei confronti del comportamento irrispettoso, obbrobrioso e discriminatorio dei dirigenti del Watford che cercano con tutti i mezzi di imperdire a un giocatore di giocare con la propria nazionale".

tutte le notizie di