Ilaria D’Amico: “Io filojuventina? Ma se dico che gli scudetti sono 36…”

La compagna di Buffon si racconta

di Redazione ITASportPress
Ilaria D'Amico Buffon

Interessante intervista rilasciata da Ilaria D’Amico al Fatto Quotidiano. La nota giornalista sportiva, che di recente ha annunciato l’addio alle trasmissioni relative al calcio, ha raccontato alcuni aspetti legati al suo lavoro e che riguardando anche il mondo del pallone e la sua vita privata.

Ilaria D’Amico: “La Juventus ha vinto 36 scudetti, quelli assegnati”

Ilaria D'Amico Buffon
Ilaria D’Amico e Buffon (getty images)

Sulla decisione di dire addio alle trasmissioni sportive, la D’Amico ha commentato: “Non si tratta di stanchezza, avrei potuto certamente continuare. Lavoro in un’azienda straordinaria che conosco e dove tutto è ormai rodato. Gli ingranaggi funzionano, ci sono i migliori inviati e commentatori, una macchina perfetta. Forse il punto è proprio questo, la macchina la conosco bene e mi rendo conto di aver fatto tutto: Mondiali, Europei, tanta Serie A e ora anche la Champions League. Adesso mi manca la sfida, la paura e l’emozione di veder crescere qualcos’altro, ma non mi mancherà perché lo vivrò per sempre in un altro modo, il calcio da me è di casa”.

Infine anche una piccola parentesi sull’essere accusata di “fare il tifo” pro Juventus: “Succederà sempre, mi accusano anche di cose che non sono successe. Quanti scudetti ha vinto la Juventus? Io rispondo 36, quelli assegnati”, ha concluso Ilaria D’Amico.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy