Infantino nei guai per… le bombolette spray

La Fifa rischia una multa dai 40 ai 100 milioni

di Redazione ITASportPress
Infantino

Gianni Infantino e la FIFA a causa… delle bombolette spray usate dai direttori di gara per sistemare la barriera e far rispettare la giusta distanza dal punto di battuta. Come riporta AS, Pablo Silva e Haine Allemagne, infatti, hanno fatto causa al numero uno dell’Organo del calcio perché avrebbe utilizzato una loro invenzione violando il brevetto.

Dalle parole dei diretti interessati arriva la spiegazione: “Stiamo aspettando la sentenza di primo grado”, ha detto Silva. “Chiederemo che Infantino venga incarcerato e che vengano confiscati i beni. L’uso dello spray fu concordato con Grondona e Blatter. Infantino ha utilizzato la nostra invenzione senza alcun consenso, usando un marchio diverso. Quando abbiamo visto lo spray agli ultimi Mondiali e in quel momento siamo esplosi”. Secondo AS, a questo punto la Fifa rischia di dover pagare una multa salata dai 40 ai 100 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy