Infantino si unisce all’allarme di Agnelli: “Le perdite saranno superiori ai 4 miliardi”

Parla il presidente della Fifa

di Redazione ITASportPress
Infantino

Gianni Infantino, presidente della FIFA, si unisce al grido d’allarme lanciato dal patron della Juventus Andrea Agnelli. Il presidente bianconero, nella giornata di ieri aveva dichiarato che i club saranno messi a dura prova a causa delle enormi perdite causate dagli effetti della pandemia di Coronavirus nel calcio. Infantino ha voluto riprendere le dichiarazioni di Agnelli e non si è distaccato in alcun modo da quanto preannunciato dal presidente della Juventus. Anzi, il numero uno della FIFA ha rincarato la dose, annunciando che gli effetti dannosi potrebbero essere superiori a quanto teorizzato da Agnelli.

“PERDITE SUPERIORI A 4 MILIARDI”

Infantino
Gianni Infantino (Getty Images)

“Il calcio dovrà prepararsi a vivere dei momenti molto complicati. Le perdite potranno essere addirittura superiori ai 4 miliardi, l’impatto sarà di dimensioni macroscopiche. Noi della FIFA non possiamo non essere preoccupati, la realtà dei fatti ce lo impone. Serviranno delle riflessioni importanti, purtroppo però non possiamo ancora sapere quando torneremo alla normalità. Dobbiamo in qualche modo aiutare il calcio, adesso è arrivato il momento di studiare un piano d’azione per quanto riguarda il calendario del 2024. L’unico modo per uscire da una situazione complicata come questa è restare uniti, non c’è altra via”. Queste sono le forti parole del presidente FIFA Gianni Infantino (tradotte da CalcioNews24).

LADY CR7 SORPRENDE TUTTI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy