ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Il caso

Insulti a Zenga, Elena Di Cioccio finisce sotto processo

Zenga

La vicenda è nata dalla partecipazione del figlio di Zenga, Andrea, al Grande Fratello Vip, in cui erano emersi i problemi del ragazzo nel rapporto con il padre.

Redazione ITASportPress

Finirà nelle aule del Tribunale meneghino la querelle tra l'ex portiere Walter Zenga e l'attrice, Elena Di Coccio.  La conduttrice tv andrà a processo con l'accusa di aver diffamato l'ex portiere dell'Inter e della Nazionale su decisione della Procura di Milano che ha firmato un decreto di citazione diretta a giudizio per un post da lei pubblicato sul suo profilo Twitter il 29 gennaio del 2021 e dopo la denuncia dell'ex numero uno nerazzurro, assistito come parte civile dall'avvocato Davide Steccanella.

"Zenga padre parla come un 16enne bullo a suo figlio che è diventato adulto", scriveva l'attrice, difesa dal legale Chiara Magnani e a cui viene contestato dal pm Maria Cardellicchio di aver offeso "la reputazione" dell'ex portiere anche per averlo definito, dopo un altro insulto, "inutile" e "padre dall'ego ipertrofico".

E ancora sempre sulla pagina seguita da 26mila persone: " Fai schifo come uomo e come padre. Vergognati. Sei una mer...". Il processo inizierà davanti al giudice monocratico della decima sezione penale milanese il prossimo 16 giugno.

Zenga
tutte le notizie di