Inter, parla Keita: “Spalletti è stato determinante per il mio arrivo”

L’ex laziale ha sostenuto le visite mediche. Attesa per capire il futuro di Candreva

di Redazione ITASportPress

Secondo rinforzo offensivo per l’Inter, che dopo Lautaro Martinez mette a disposizione di Spalletti anche Keita Balde. L’ex attaccante della Lazio è arrivato a Milano nella serata di domenica da Montecarlo e ha sostenuto le visite mediche in mattina. Nel pomeriggio è prevista la firma sul contratto di quattro anni, più opzione per un’altra stagione, anche se formalmente il trasferimento dal Monaco si è concluso con la formula del prestito oneroso da 5 milioni con diritto di riscatto fissato a 34.

Intercettato da Sky Sport, Keita ha pronunciato le prime parole da interista, ringraziando in particolare il tecnico, avversario di tanti derby a Roma, per averlo voluto con insistenza: “Spalletti è stato molto importante per il mio arrivo qui, speriamo in una grande avventura con l’Inter”.

Gli affari sull’asse Inter-Monaco potrebbero però non essere finiti: a fare il percorso inverso potrebbe infatti essere Antonio Candreva, in un’operazione separata da quella per Keita, ex compagno alla Lazio, ma il giocatore ha finora rifiutato il trasferimento nel Principato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy