Inter, senti Laudrup: “Eriksen? Non è un problema tattico. E se si continua a dire che va via…”

L’ex calciatore parla del connazionale

di Redazione ITASportPress
Eriksen

La situazione legata a Christian Eriksen in casa Inter resta decisamente complessa. Il danese, dal suo approdo in nerazzurro, non hai realmente trovato spazio diventando sempre più un caso. Poche gare in Serie A e in Coppa e nonostante l’arrivo nel gennaio 2020 come un vero e proprio crack, con la maglia del club milanese non ha saputo confermare le attese. Antonio Conte non lo vede adatto, probabilmente al suo gioco tanto che si parla già di un possibile addio. A commentare la vicenda è stato l’ex leggenda Michael Laudrup ai microfoni di TV3 Sport.

Laudrup: “Per Eriksen non si parli di problema tattico…”

Eriksen Conte Inter (Getty Images)

“Non capisco perché le cose tra Eriksen e l’Inter fin qui siano andate così male”, ha detto Laudrup parlando del suo connazionale. “Ma in modo particolare non lo capisco da un punto di vista tattico. Dietro di lui ha due centrocampisti bravi nell’interdizione, mentre davanti a sé ha due attaccanti fortissimi, senza contare gli esterni. Dunque, che non si sia adattato a livello tattico non ci credo nemmeno un po’. Magari entrano in gioco fattori culturali e psicologici, questo sì, ma tattici proprio no”.

E ancora in ottica futura: “Se le cose potranno migliorare? Non lo so. Non so se sia possibile tornare indietro rispetto a questa situazione. Certo, se continua a giocare così poco… Soprattutto se la stampa locale inizia a scrivere che è già finita, forse certe informazioni arrivano anche dal club. A quel punto, potrebbe guardarsi intorno per cercare qualcosa di nuovo, anche se non è facile trovare qualcuno che spenda molto per un calciatore che gioca così poco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy