Inter, Spalletti: “Mercato? Ci manca un centrale, lo sa pure mia mamma…”

Il tecnico nerazzurro rimpiange il pareggio subito a Firenze: “Peccato per aver sprecato il raddoppio”

di Redazione ITASportPress

È un Luciano Spalletti a metà tra il fatalista e l’arrabbiato quello che commenta ai microfoni di Premium Sport il pareggio subito al 91′ contro la Fiorentina.

Il digiuno di vittorie prosegue, ma il tecnico dell’Inter prova a trovare qualche giustificazione alla squadra: “Questa settimana abbiamo avuto tanti problemi compresa un’epidemia di influenza. Ranocchia ha giocato infortunato, Nagatomo è entrato pur avendo avuto la febbre fino a ieri. Purtroppo perdiamo troppi palloni e a volte ci manca la determinazione nei duelli. Peccato per le occasioni sprecate per raddoppiare”.

Appena però si tocca il tasto mercato, Spalletti s’infuria: “Rosa da migliorare? Andatelo a dire voi nello spogliatoio. Io faccio il mio lavoro, voi fate il vostro, è da inizio campionato che sento le stesse cose, non si può fare la stessa domanda per 700 volte. Certe difficoltà oggettive penso siano evidenti. Che ci manchi un centrale difensivo lo sappiamo tutti, lo sa pure la mia mamma di 80 anni. Sappiamo però anche che non abbiamo potuto completare il mercato per i noti problemi, ma dobbiamo continuare a lavorare senza lamentarsi e piangere”.

Spalletti commenta il momento dell’Inter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy