Inter stangata: due partite a porte chiuse

Dura sentenza del Giudice Sportivo dopo quanto avvenuto durante la gara contro il Napoli

di Redazione ITASportPress

È arrivata la decisione del Giudice Sportivo in merito ai gravi fatti avvenuti durante Inter-Napoli.

I nerazzurri dovranno disputare due gare a porte chiuse e una terza con il “2° anello verde privo di spettatori”.

Questa la motivazione: “Per cori insultanti di matrice territoriale, reiterati per tutta la durata della gara, nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provenienti dalla grande maggioranza dei tifosi assiepati nel settore indicato e percepiti anche in tutto l’impianto; recidiva specifica; nonché per coro denigratorio di matrice razziale nei confronti del calciatore della società Napoli Koulibaly”.

Le partite a porte chiuse saranno quelle contro il Sassuolo e contro il Sassuolo del 19 gennaio alle 20.30 e contro il Bologna del 3 febbraio alle ore 18.

Ammende pesanti per altre società: 10000 euro alla Juventus, 5000 al Bologna e 3000 all’Atalanta per lancio di materiale pirotecnico da parte dei rispettivi sostenitori nei settori occupati dalle tifoserie avversarie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy