Italia, Cristante: “Futuro? Non penso al mercato”

Italia, Cristante: “Futuro? Non penso al mercato”

“Nella mia crescita di mister Gasperini c’è tanto perché mi ha dato una grossa mano, il suo gioco mi ha valorizzato molto”

di Redazione ITASportPress

Bryan Cristante è l’oggetto del desiderio di tanti grandi club. A seguirlo con più attenzione sono Juventus e Roma. Il centrocampista dell’Atalanta è stato convocato in Nazionale da Roberto Mancini ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni dal ritiro azzurro: “Le voci di mercato sulla Roma? A parte leggere un po’ i giornali, perché fa comunque sempre piacere avere certe informazioni, non sto pensando molto al mercato ma a questo ritiro visto che abbiamo due partite difficili. Vogliamo far vedere che stiamo lavorando bene e che abbiamo un futuro, tutte le energie fisiche e mentali adesso sono qui a Coverciano”.

RUOLO – “Sto facendo la mezzala per adesso, un ruolo dove mi trovo meglio per cui ho la possibilità di andare un po’ più avanti, di entrare in area di rigore e di trovare la finalizzazione. Mancini chiede anche questo, vuole mezzali che attacchino e che ci siano tanti giocatori in area al termine dell’azione”.

CRESCITA – “Nella mia crescita di mister Gasperini c’è tanto perché mi ha dato una grossa mano, il suo gioco mi ha valorizzato molto e ho avuto la possibilità di dimostrare le mie qualità”.

ITALIA – “La mancata qualificazione al Mondiale dell’Italia è qualcosa che pesa a tutti, soprattutto a noi che non l’abbiamo raggiunta. Ma ormai è andata così, dobbiamo voltare pagina e continuare questo progetto. Siamo tanti giovani, bravi, che stanno trovando continuità nei propri club e quindi c’è la possibilità di fare bene. Abbiamo davanti un cammino difficile e lungo, però con l’impegno e con il nuovo ct Mancini sicuramente faremo ottime cose”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy