Italia, Ventura potrà convocare Emerson Palmieri

L’iter che ha consentito a Emerson di ottenere il passaporto italiano è durato 3 mesi, nei quali la Figc ha preparato e inviato un dossier alla FIFA per la naturalizzazione del romanista.

di Redazione ITASportPress

L’Italia potrà contare su un nuovo giocatore. D’ora in poi il c.t. Gian Piero Ventura potrà convocare anche Emerson Palmieri, esterno mancino della Roma. La Fifa ha comunicato alla Figc “l’eleggibilità” azzurra del giallorosso, che ha radici italiane per parte di madre. Italianità che viene da lontano, per la precisione dalla seconda metà dell’Ottocento: la donna, infatti, è discendente diretta di Alfonso Palmieri, nato a Rossano Calabro (provincia di Cosenza) il 12 maggio 1853. La Cbf, la federcalcio brasiliana, ha inoltre certificato che Palmieri non abbia mai vestito la maglia del Brasile, inteso come selezione maggiore, in gare ufficiali: soltanto 9 presenze nell’Under 17 verdeoro, per cui via libera. L’iter che ha consentito a Emerson di ottenere il passaporto italiano è durato 3 mesi, nei quali la Figc ha preparato e inviato un dossier alla FIFA per la naturalizzazione del romanista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy