Joey Barton, dopo la rissa arriva…il matrimonio

Il bad boy e l’addio al celibato “movimentato”

di Redazione ITASportPress

La quiete dopo la tempesta. Joseph Anthony Barton, detto Joey, ex giocatore inglese e attuale allenatore, ha deciso, forse, di mettere la testa a posto e di sposarsi.

Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo e aver concluso la stagione da tecnico del Fleetwood Town, Barton è riuscito, ancora una volta, a passare alla cronaca per uno dei suoi eccessi. In questo caso, la rissa scatenatasi sulla spiaggia in Cornovaglia sul litorale di Newquay, in corrispondenza di Cornish Beach, si spera sia stato l’ultimo episodio di una vita “spericolata”.

Come riporta il Sun, infatti, l’ex calciatore del Manchester City si trovava con degli amici a festeggiare il suo addio al celibato ma il clima di festa si è trasformato in uno scontro con un altro gruppo di persone che si trovava a poca distanza da lui. Stando alle indiscrezioni raccolte dal tabloid inglese, i due gruppi sono venuti a contatto proprio in spiaggia, al termine della festa e davanti a decine di testimoni che hanno individuato anche Barton tra i protagonisti. Lui si è sempre dichiarato estraneo alla vicenda che però ha visto coinvolto in prima persona un suo amico. Le forze dell’ordine stanno ancora indagando sull’accaduto.

BUONE NOTIZIE – Ma a distanza di qualche giorno, ecco la buona novella: Barton ha messo alle spalle la rissa e ha sposato, finalmente, la sua Georgia McNeil ad Aynhoe Park a Banbury nel giorno del quinto compleanno della figlia Pieta. Il 36enne e la donna hanno anche un altro figlio, Cassius, di sette anni. Chissà se questo grande passo compiuto dall’ex giocatore gli farà mettere, finalmente, la testa a posto…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy