Jorginho: “Coronavirus periodo difficile per tutti. Kean e Zaniolo? Se usano la testa…”

Il centrocampista si racconta tra Nazionale e non solo

di Redazione ITASportPress
Jorginho

Ai microfoni di Rai Sport, nel corso della Domenica Sportiva, il centrocampista del Chelsea e della Nazionale italiana Jorginho è intervenuto per commentare i temi caldi de calcio nostrano e non solo in vista della gara di questa sera contro l’Olanda.

Jorginho: “Coronavirus momento difficile. Sull’Italia…”

Kean
Kean (getty images)

“Personalmente sto bene ma quello che sta succedendo nel mondo è strano per tutti, ma ci dobbiamo adattare alle situazioni”, ha commentato Jorginho relativamente alla pandemia di coronavirus. “Io comunque sto bene. Dobbiamo stare tutti attenti, nessuno può fare a meno di fare attenzione a questa situazione”.

Passando al calcio e alla Nazionale: “Per quanto mi riguarda sono felice di essere tornato a vestire la maglia dell’Italia. Questo gruppo è fatto di persone che cercano di aiutarsi l’una con l’altra. Sono orgoglioso di poter dare il mio contributo. Se non c’è Verratti mi dispiace, ma ci sono tanti giocatori forti in questo gruppo e bisogna dare il massimo a prescindere d achillei scende in campo”. E a proposito di giocatori forti: “Kean e Zaniolo? Hanno tanto da dare a questa Nazionale, l’unica cosa che posso dir loro è di usare la testa perché sono forti e se usano quella possono fare felici i tifosi italiani”.

COMPAGNA DI UN CALCIATORE MANDA IN TILT IL WEB

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy