Juan Mata, che amarezza: chiuso definitivamente suo ristorante di Tapas a causa del coronavirus

Brutte notizie per il calciatore spagnolo

di Redazione ITASportPress
Juan Mata

Nel 2016 aveva deciso di investire nella ristorazione. Quattro anni più tardi e dopo tanti problemi legati alle perdite, Juan Mata deve dire addio al suo ristorante di Tapas in quel di Manchester. Come scrive L’Equipe, che cita il Manchester Evening News, si chiude, per il momento, l’avventura in questo settore per il calciatore spagnolo.

Juan Mata: chiuso ristorante per via del coronavirus

Juan Mata
Juan Mata (getty images)

L’emergenza coronavirus e la grave crisi economica che ha colpito le varie attività in tutti i settori non ha risparmiato neppure Tapeo and Wine. Era questo il nome del ristorante a Manchester di Juan Mata. Dopo il lockdown imposto dal Governo per via della pandemia da Covid-19, il locale del calciatore Red Devils non aveva più riaperto. A seguito di ulteriori perdite, già riscontrate anche nei precedenti esercizi, allo spagnolo non è restato altro che fare che chiudere definitivamente l’attività.

Un vero peccato per Juan Mata che agli inizi di questa avventura aveva ricevuto diversi complimenti anche da persone del mondo dello sport come David De Gea, suo compagno al Manchester United, e persino da Guardiola, rivale del City.

I RACCONTI SEGRETI DI DILETTA LEOTTA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy