Juventus, Bonucci finisce… al Museo: esposta una maglia molto particolare…

Il club bianconero omaggia il difensore tornato a Torino dopo una stagione al Milan

di Redazione ITASportPress
Bonucci

Adesso la pace è ufficialmente fatta. Cinque mesi dopo essere clamorosamente tornato alla Juventus, Leonardo Bonucci è tornato a tutti gli effetti un pilastro dello squadrone di Allegri.

Le scorie del veloce passaggio al Milan sono dimenticate e anche se la gerarchia dei capitani bianconeri lo ha visto perdere terreno (Leo ha indossato la fascia solo nella partita contro il Genoa, peraltro l’unica non vinta dai campioni d’Italia in campionato in questa stagione), con i tifosi e con Allegri il sereno è ormai tornato.

Un’ulteriore conferma arriva da quanto è successo all’indomani della vittoria sulla Roma, che ha permesso a Chiellini e compagni di conquistare il titolo d’inverno con due giornate d’anticipo.

Quella contro i giallorossi è stata la partita numero 340 di Bonucci con la Juventus, ma la società ha deciso di omaggiare il difensore viterbese esponendo presso lo Juventus Stadium la maglia indossata dal vice-capitano della Nazionale in occasione della gara numero 300 in bianconero.

“Consegnare questa maglia è qualcosa di veramente speciale ed emozionante, che mi rende orgoglioso. Adesso voglio continuare così, perché ci sono tante altre battaglie da vincere insieme. Entrare nel Museum è emozionante, sono orgoglioso di quello che ho fatto. Ma questo non è che un punto di partenza, ci saranno altre sfide da vincere. Spero di poter portare altre maglie qui dentro” ha dichiarato il giocatore ai microfoni di ‘Juventus Tv’.

Curioso il fatto che la partita in questione fosse quella vinta 4-1 contro il Palermo del 17 febbraio 2017, durante la quale Bonucci ebbe uno screzio “pubblico” con Allegri.

Un episodio che avrebbe portato all’esclusione dalla partita seguente, in Champions contro il Porto, anticamera di fatto della cessione che sarebbe avvenuta pochi mesi più tardi.

Sembra trascorsa una vita…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy